Storico Assobiotec Award

2012: Rino Rappuoli (Global Head, Vaccines Research, Novartis Vaccines & Diagnostics)

Roma, 14 giugno 2012 – Assemblea Assobiotec - Biblioteca del Senato G. Spadolini – Sala Atti Parlamentari

Motivazioni:
Per l’impatto delle sue scoperte scientifiche nel campo dell’immunologia, che hanno permesso di ottenere vaccini innovativi di grande importanza contro le principali malattie infettive, in grado di migliorare significativamente la salute pubblica, e per aver contribuito a fare dell’Italia, ed in particolare di Siena, un polo d’eccellenza a livello internazionale per la ricerca e lo sviluppo nell’ambito della vaccinologia, favorendo l’attrazione sul territorio di significativi investimenti, che hanno dato luogo ad un considerevole aumento dell’occupazione qualificata.

E, in particolare:

  • Per aver portato la ricerca biotecnologica italiana nel campo dei vaccini ai vertici dell’eccellenza mondiale. 
  • Per la sua attività pioneristica nella reverse vaccinology, tecnica innovativa che consente di produrre vaccini partendo dal sequenziamento del genoma dei patogeni, attraverso la quale sono stati ottenuti vaccini non sviluppabili con le metodiche classiche. Tra i numerosi successi ottenuti con questa tecnica, quelli più rilevanti sono il vaccino influenzale adiuvato, quello coniugato contro la meningite di tipo C e il primo vaccino ricombinante contro la pertosse, tutti caratterizzati da grande efficacia e scarsi o nulli effetti collaterali.
  • Per la capacità di valorizzare i risultati della propria ricerca, sia a livello clinico che industriale, in modo da favorire lo sviluppo concreto di nuovi vaccini.
  • Per aver contribuito a diffondere la conoscenza dei vaccini e delle loro potenzialità attraverso libri e pubblicazioni dirette al grande pubblico.
  • Per aver contribuito alla creazione di un nuovo filone di ricerca, la microbiologia cellulare, disciplina che unisce biologia cellulare e microbiologia.
2012