IN PRIMO PIANO - Bioeconomia: una nuova strategia per un'Europa sostenibile

IN PRIMO PIANO - Bioeconomia: una nuova strategia per un'Europa sostenibile

26 ottobre 2018 - La Commissione Europea ha presentato lo scorso 11 ottobre un piano d'azione che mira a sviluppare una bioeconomia circolare e sostenibile, a beneficio della società, dell'ambiente e dell'economia europei. Assobiotec era presente alla conferenza di presentazione della nuova strategia, occasione per discutere del piano d'azione con i portatori di interessi e presentare esempi tangibili di bioprodotti

"La bioeconomia è il cibo che mangiamo, gli abiti che indossiamo, i prodotti che usiamo. Occorre mostrare tutto ciò ai cittadini europei". Il Commissario europeo alla Scienza, Innovazione e Ricerca, Carlos Moedas, ha lanciato questo messaggio dalla Conferenza sulla bioeconomia sostenibile e circolare che si è tenuta a Bruxelles il 22 ottobre.

Organizzata dalla Commissione europea, la conferenza è stata l'occasione per la presentazione ufficiale dell'Aggiornamento della Strategia europea sulla bioeconomia "A sustainable bioeconomy for Europe: strengthening the connection between economy, society and the environment", pubblicata solo lo scorso 11 ottobre.

"Adesso abbiamo una strategia e un piano d'azione. Il nostro successo dipende da quanto saremo in grado di dimostrare ai cittadini che la bioeconomia crea valore", ha sottolineato con forza Moedas.

Davanti a oltre 600 partecipanti in rappresentanza di imprese, cluster, associazioni, università e centri di ricerca europei, Moedas e il Commissario europeo all'Agricoltura, Phil Hogan, hanno raccontato come la bioeconomia rappresenti l'unica via per coniugare crescita e creazione di occupazione con la sostenibilità ambientale e la lotta ai cambiamenti climatici, pochi giorni dopo la pubblicazione del report dell'IPCC che ha consegnato un quadro davvero preoccupante.
 
Cosa può fare la strategia sulla bioeconomia per l'Unione europea? "Creare fino a un milione di nuovi posti di lavoro entro il 2030, con posti altamente qualificati nelle aree rurali, contribuire a raggiungere i target europei in tema di energie rinnovabili e lotta al cambiamento climatico", ha dichiarato Hogan.

L'evento di Bruxelles ha portato sul palco non solo rappresentanti della Commissione ma anche alcuni dei protagonisti più rilevanti della bioeconomia europea. Tra questi Novamont e GFBiochemicals per l'Italia.

Per approfondimenti clicca qui

Dove siamo

20149 Milano
Via Giovanni da Procida, 11
Visualizza mappa 
Tel. +39 02.34565.1
Fax. +39 02.34565.310
Segreteria Assobiotec
Tel. 02 34565.383
assobiotec@federchimica.it