STUDI E RAPPORTI - Pubblicata indagine UE su vaccini

STUDI E RAPPORTI - Pubblicata indagine UE su vaccini

08 novembre 2018 - La survey effettuata su 28 mila cittadini dell'Unione Europea mostra in generale una grande fiducia fra gli europei nelle vaccinazioni giudicate, dalla grande maggioranza del campione, importanti, sicure ed efficaci. L'Italia si posiziona, in generale, a metà classifica con un più marcato scetticismo sul vaccino anti morbillo

E' stata pubblicata dalla Commissione Europea una survey sulla percezione dei vaccini in 28 Paesi Europei.
I principali risultati dell'indagine mostrano che la maggior parte del campione giudica i vaccini importanti (90%), sicuri (82,8%) ed efficaci (87,8%).

In generale il report rivela dunque come vi sia ancora una grande fiducia fra gli europei nelle vaccinazioni anche se la situazione risulta a macchia di leopardo nei diversi Paesi con portoghesi e finlandesi fra i cittadini più fiduciosi e polacchi, bulgari e francesi fra quelli più scettici.

L'Italia si colloca al 9° posto per la percentuale (85,3%) dei cittadini che ritiene i vaccini sicuri ed efficaci e al 12° fra quelli che pensano che i vaccini siano importanti per i bambini.

Maggiore scetticismo si registra invece verso il vaccino anti morbillo giudicato importante per i bambini e sicuro da circa l'80% degli intervistati italiani, una percentuale che colloca il nostro Paese al 20° e 15° posto della classifica europea su questo specifico tema

Per conoscere tutti i dati del rapporto e scaricare il documento: clicca qui

Dove siamo

20149 Milano
Via Giovanni da Procida, 11
Visualizza mappa 
Tel. +39 02.34565.1
Fax. +39 02.34565.310
Segreteria Assobiotec
Tel. 02 34565.383
assobiotec@federchimica.it