IN PRIMO PIANO - 2019: sarà l'anno dei deal nella farmaceutica?

IN PRIMO PIANO - 2019: sarà l'anno dei deal nella farmaceutica?

09 gennaio 2019 - L'anno finanziario si apre con il mondo della farmaceutica protagonista. E le operazioni di questo tipo, secondo le previsioni di Baker McKenzie, aumenteranno del 7% nel 2019
A giudicare da quanto successo in questi primi giorni dell'anno sembrerebbe di si. 

Prima l'acquisizione di Celgene da parte di Bristol-Myer Squibb, poi l'annuncio di Elly Lilly che acquista la società biofarmaceutica Loxo Oncology e la conferma, proprio ieri, da parte di Takeda di avere portato a termine l'acquisizione di Shire. 

L'anno finanziario si apre decisamente con la farmaceutica protagonista. E le operazioni di questo tipo, secondo le previsioni di Baker McKenzie, aumenteranno del 7% nel 2019 a 331 miliardi di dollari di valore, facendo segnare  una sensibile ripresa rispetto a quanto registrato lo scorso anno durante il quale si era assistito a un calo delle fusioni del 5%.

Sempre secondo Baker McKenzie l'attività di negoziazione sarà probabilmente più intensa negli Stati Uniti e in Asia, soprattutto in Giappone. 

Dove siamo

20149 Milano
Via Giovanni da Procida, 11
Visualizza mappa 
Tel. +39 02.34565.1
Fax. +39 02.34565.310
Segreteria Assobiotec
Tel. 02 34565.383
assobiotec@federchimica.it